Tag: <span>vittime</span>

Vittime e Carnefici

La Regione Puglia, il Polo Biblio – Museale di Lecce, il Teatro Pubblico Pugliese, Piil Cultura, Provincia di Lecce, Città di Lecce hanno dato il via all’evento organizzato da Criminal Meet di Mirco Turco e I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno. Il Male inteso come categoria astratta è di difficile collocazione e connotazione, perché si presta ad un’analisi polisemica che spesso sfugge e sovente oltrepassa i confini del dicibile, divenendo oggetto di studio di scienze non scienze, o addirittura tema di discussione e dibattito in ambito esoterico. Il Male se affrontato in chiave scientifica, presenta un prisma di sfumature ricchissimo. Può divenire colpa, offesa, reato. In quest’ultimi casi le scienze e le discipline che se ne occupano sono la psicologia, la psichiatria, la criminologia. Ed ecco che tra discussioni, confronti, libri, riflessioni, narrazione e teatro nasce l’appuntamento dal titolo “Vittime e Carnefici”, un evento unico ed eccezionale …

Nasce quindi un nuovo Format, con lo scopo di “portare in giro” per l’Italia, la nostra scienza e la nostra arte, con convinzione e passione che da sempre contraddistinguono il nostro team.

prima rassegna stampa

PRESENTI A LECCE

Mirco Turco

Psicologo leccese, Ipnologo, Criminologo, Direttore Scientifico del Forensics Group, Ideatore di Criminal Meet, Formatore e autore.

L’Ottimismo del Diavolo, definito già da molti lettori un thriller imperdibile, sorprendente e geniale, da “divorare” in pochissimo tempo. La critica lo incornicia come un giallo che soddisfa tutti i requisiti (cosa non facile) con stile ironico e ottime capacità espressive dell’autore che mostra, al contempo, stile accattivante e originale. C’è chi sostiene, invece, che nel romanzo ci sia tutto il DNA puro dell’autore, un autentico esploratore dell’animo umano e del comportamento, capace di trasformare le sue grandi conoscenze psicologiche e criminologiche ini scrittura romanzata. L’Ottimismo del Diavolo è, insomma, un libro da leggere, se non fosse anche per la prima recensione fatta dalla nota Criminologa Roberta Bruzzone, che parla di un “imperdibile viaggio nella parte più oscura e profonda dell’animo umano che è presente in ognuno di noi magistralmente descritta da Mirco Turco. La trama è una continua sfida che rende inevitabile affrontare i peggiori demoni interiori che popolano la vita del protagonista. Un libro imperdibile”.

Elisa Tricarico

Sociologa, Criminologa, Grafologa Giudiziaria, Autrice, membro del Forensics Group e di Criminal Meet.

L’omicidio del piccolo Gregory Villemin.  È il 1984 quando nel fiume Vologne, che attraversa un piccolo paesino sperduto tra i Vosgi, viene ritrovato il corpo di Grégory Villemin, di appena quattro anni. L’omicidio, però, non è altro che il culmine di due anni di lettere e telefonate minatorie alla famiglia Villemin da parte di un anonimo che si fa chiamare “il corvo” e che oggi, dopo trent’anni, non è ancora stato possibile identificare con certezza. A rendere praticamente impossibili le indagini, oltre a tutta una serie di errori della polizia e della gendarmeria, l’omertà dell’intero paesino e la protezione che i membri della famiglia si sono assicurati l’un l’altro. Il saggio riprende dall’inizio e fin nei più piccoli dettagli una storia sconvolgente, che ci ricorda che i mostri, spesso, sono molto più vicini di quello che crediamo.

Alice Mignani Vinci

Assistente Sociale, Pedagogista Giuridico, Criminologa, Autrice, membro del Forensics Group e di Criminal Meet.

Le coordinate del male. Un viaggio nelle ragioni, nelle coordinate del male, nelle sue inquiete correnti alternate, nel suo oceano di contraddizioni e circostanze, là dove possedere una bussola è arbitrario, perché parliamo e trattiamo di complessità… Questo lavoro intende indagare, in una prospettiva integrata che intreccia i saperi propri del servizio sociale penitenziario, della criminologia forense e della pedagogia della devianza, quelle che sono le ragioni e, appunto, le coordinate dell’azione dissociale e criminale.

Corinne Vigo

Esperta in Sviluppo Personale e Organizzativo, Laurea in Psicologia, Formatrice e Coach, esperta in formazione teatrale, membro del Forensics Group e di Criminal Meet.

Stefano Donno

Filosofo, fotografo digitale, editore. Autore di diverse pubblicazioni in ambito poetico ed esoterico. Suo articoli sono apparsi su prestigiose sedi editoriale nazionali e internazionali. Diversi componimenti poetici sono inseriti in prestigiose antologie in Italia e all’estero. Del suo lavoro si sono interessati financo quotidiani e riviste del Messico, e del Vietnam.

I libri de i Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno presentati durante l’evento:

Dagli antichi altari al culto di Satana a cura di Antonia Depalma e Vincenzo de Lisio – Collana Universo del Mistero diretta da Mario Contino

Ecco una nuova singolare pubblicazione dal titolo significativo “Dagli antichi altari al culto di Satana” a cura di Antonia Depalma e Vincenzo de Lisio Collana Universo del Mistero diretta da Mario Contino (I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno). Antiche pratiche, talvolta basate sul bisogno di una conoscenza più autentica, sono state assoggettate ad un relativismo temporale che ha modificato, di generazione in generazione, l’agire, ed ha integrato un simbolismo sempre più ampio distaccandosi, talvolta, dagli usi più arcaici in favore di nuovi approcci. Questo volume si pone come manuale per la conoscenza storica e simbolica, a fini investigativi nell’ambito della criminogenesi e della criminodinamica, analizzando le correnti che caratterizzano il mondo dell’iniziatico e dell’occulto che, nella sua complessità, ha dato origine a forme devianti e che talvolta diventa il protagonista di scenari di cronaca nera.

Antonia Depalma

Laureanda in giurisprudenza, è esperta di Criminologia Clinica con particolare riferimento alla realtà settaria satanista ed esoterica.

Stalking sconfiggerlo si può! 

Un libro per aiutare le donne ad affrontare situazioni senz’altro incresciose che qualche volta sfociano in vere e proprie tragedie: si tratta dello stalking, tema a cui è dedicato un libro del magliese Antonio Russo. Nel saggio sono raccontate anche due esperienze di donne che sono state aiutate. Consigli, ammonimenti, indicazioni da Antonio Russo, criminologo, per 24 anni nell’Arma dei carabinieri e che nell’introduzione esplicita il suo obiettivo: «Con questa guida mi propongo di fornire informazioni sul tema dello stalking e di dare consigli, suggerimenti, pareri alle persone che ne sono vittima, perché il primo passo per evitare che le donne (in modo particolare, ma non unico) continuino a essere oggetto di violenza è l’informazione, il raggiungimento della consapevolezza che ciò che subiscono è punibile per legge e che possono contrastare il loro persecutore».

Antonio Russo

Lavora presso gli uffici della Stazione dei Carabinieri di Lecce, per poi dedicarsi  al mondo criminologico e investigativo.

Le figlie delle onde di Valentia Madonna

Vicende nati dalla sua fantasia s’intrecciano con eventi storici e luoghi realmente esistenti. Senza mai rinunciare agli elementi che caratterizzano le sue storie, ovvero la musica e il mare, la psicologia e il mistero, Valentina Madonna dà vita a un nuovo Mystery che s’ispira sfacciatamente alla produzione letteraria della sua scrittrice preferita, Agatha Christie.

Valentina Madonna – Laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Parma, Valentina Madonna fino ad oggi si è occupata di musica, esibendosi come soprano lirico e come interprete di canto jazz. 

“VITTIME E CARNEFICI” proseguirà in altre città italiane.

Vittime e Carnefici

La Regione Puglia, il Polo Biblio – Museale di Lecce, il Teatro Pubblico Pugliese, Piil Cultura, Provincia di Lecce, Città …

Ipnosi e Bambini

L’ipnosi moderna come pratica clinica con i bambini emerge in Europa nel diciottesimo secolo, ma abbiamo testimonianze …

Indurre sogni in ipnosi: è possibile?

La risposta è SI! La tecnica consiste nel suggerire alla persona di ripetere all’infinito un sogno o una fantasia, …